giovedì 24 luglio 2014

Via Veneto, Dolce Vita, Vanessa Foglia: the dreams come true

A special evening, a wonderful fashion show.
Vanessa Foglia is a fashion designer who paints dreams, beautiful dresses for every woman.
Via Veneto, Roma, Dolce Vita: the dreams come true.


Quanto piace alle persone la grazia, il bon ton, l'eleganza sussurrata dai colori e da tessuti che si lasciano accarezzare.
Quanto piace alle persone lasciarsi condurre per mano verso itinerari conosciuti, ma non vissuti e perciò ricchi di emozioni e attese.
Quanto un abito può essere un veicolo tra sogno e realtà, una sorta di tappeto volante magico e prezioso, lo sa Vanessa Foglia che in una ventosa sera di questo luglio capriccioso e snob ha organizzato insieme alla splendida Mara Parmegiani un palcoscenico fatto di luci e arte, di colori e stoffe, di dolci cocktail e canti melodiosi che hanno accompagnato i fortunati presenti in un viaggio a ritroso verso la Dolce Vita felliniana.
Lo storico CafèDonay, iconico bar dell'Hotel Westin Excelsior, è diventato palco, le modelle e gli ospiti, noi tutti, attrici e attori di attimi di magia.
L'ingresso di Silvana Pampanini, madrina d'eccezione e donna con allure e charm sempiterno, ha reso ancora più speciale la serata.
Paparazzi che ti fermano e ti fanno sentire una diva, tintinnii di calici che brindano ad un'estate che non arriva e ad abiti magnifici che solo una stilista simile ad una esperta orafa può concepire e creare dando vita alle idee.
Il tempo si è fermato per un paio di ore e noi tutti ne siamo stati consapevoli e per questo incantati.



La collezione "Bon Street" dell'Autunno-Inverno 2014/2015 ha sfilato presentando 40 abiti uno più bello dell'altro, tingendo gli sguardi con pennellate di colore vivaci, sfumature ricercate e tessuti diversi accostati in armonia.
Il blu e il verde sono le tinte predominanti della linea urbana, pensata per il quotidiano.
Esistono anche tre linee parallele, ognuna con una identità precisa: eleganza e sogno per Bon Love che privilegia velluti e taffetas, Bon Sprint con bianchi e neri e tessuti morbidi ingentiliti da tocchi di tulle, Bon Charm che mescola seta, lana e tulle in un tripudio di romanticismo.
Vanessa Foglia ha creato una collezione che non dimentica nessun desiderio e si rileva una volta di più per quello che è: una stilista con carattere che trae ispirazione da epoche e stili, che crea divertissement unici nel suo genere e pertanto non riproducibili da altri.
La sfilata è stata chiusa da un pezzo unico dedicato alla madre Raffaella, celebre stilista romana che con il suo marchio Domitilla ha vestito nel secolo scorso le spose più chic della capitale. Una vera e propria istituzione che ha insegnato a Vanessa i segreti della moda, dei tessuti e dei dettagli e che viene celebrata con l'abito da sposa scenografico e colorato.
Un inno alla vita per una stilista che "non segue la moda, ma la crea".

Un grazie di cuore alla mia amica Anthea che mi ha fatto vivere un'esperienza speciale e a Vanessa, che mi regala sogni. 















Photo by Franco Olivetti

Thank you Federico Faragalli for my hairstyle

giovedì 17 luglio 2014

Swiss Perfection Cellular Skin Care: luxury for my skin

There is a magic place in Rome: beauty meets the best products with the most advanced technology. 
Swiss Perfection Cellular Skin Care, the luxury line for the skin made ​​in Switzerland and De Russie Wellness Zone, a perfect blend of beauty. 
I'm the first Italian bloggers to try this treatment, here is my experience.
You can translate this post by clicking on the right.

Photo Courtesy Hotel de Russie
Esiste un luogo dove trovare pace e tranquillità, un luogo dove la bellezza del viso e del corpo possono essere riportate ad uno stato magnifico, un luogo che fa bene al corpo, ma anche all'anima.
Un luogo dove voglio rifugiarmi ancora dopo queste giornate di Alta Roma, che presto vi racconterò su queste pagine.

Photo courtesy Hotel de Russie
Photo courtesy Hotel de Russie
L'Hotel de Russie, iconico albergo della capitale incastonato come un gioiello tra via del Babuino e Piazza del Popolo, custodisce al suo interno una SPA assolutamente in linea con le meraviglie intorno.
E' proprio qui che una mattina di inizio estate sono stata invitata, prima blogger in Italia e per questo ancora più onorata, a provare i trattamenti sontuosi di Swiss Perfection Cellular Skin Care.
La prestigiosa e lussuosa linea svizzera viene proposta a Roma esclusivamente dalla De Russie Wellness Zone, Swiss Perfection Cellular Skin Care è basata su avanzatissime tecnologie antiage che permettono alla pelle di ritrovare il proprio splendore, idratazione ottimale e giovinezza grazie allo speciale Cellular Active IRISA® che contribuisce alla rigenerazione cellulare riattivando il metabolismo della pelle riossigenando i tessuti e prevenendo dunque l'invecchiamento.
A base di Iris Germanica, il complesso contiene cellule attive e intatte che vengono rilasciate a contatto con l'epidermide: un mix potentissimo e reso ancora più efficace da un macchinario che attraverso un massaggio a stimolazione veicola in profondità il prodotto e riattiva la microcircolazione.
Mi piace essere diretta e semplice qui sul mio blog, d'altronde è un mio spazio indipendente e non legato a nessun vincolo.
Questa piccola premessa per dire che si, la mia pelle del viso è rinata di nuovo splendore, le rughette intorno agli occhi si sono davvero attenuate - quando addirittura non sparite del tutto le piccoline - e ho vissuto di rendita una settimana.
Un'ora e mezza dove la pelle è stata coccolata, detersa e ben pulita, ammorbidita e trattata con i prodotti Swiss Perfection ed infine massaggiata in profondità con il macchinario, una piccola ventosa che "aspira" la pelle riattivandone circolazione e veicolando al meglio il trattamento scelto.
Il risultato è stato immediato, l'epidermide è rinata e con lei è riapparsa la luminosità e l'aspetto bonne-mine.
Una settimana intera con la luce sul volto, con la mia pelle simile a quella di un bambino.
Una settimana a sentirmi chiedere che cosa ho fatto, se sono stata in vacanza, se ho dormito di più.
Ed io a rispondere che no, non ho avuto più ore di sonno ne tantomeno vacanza, ma che ho provato un trattamento innovativo ed unico nel suo genere in un posto che ricorda il Paradiso terrestre.
E che ho voluto condire il profumo dei gelsomini con un coktail tropicale in piscina, un massaggio voluttuoso all'azzurro del primo cielo d'estate, un'insalata di aragosta e un bicchiere di vino bianco ghiacciato con la gentilezza delle persone, il tripudio di fiori con le immagini semplicemente belle stampate nella mia mente.
E Roma che mi ha regalato l'Amore, la mia vera Grande Bellezza, le esperienze magiche in luoghi che sono scrigni contenenti tesori.
Che quando la cura delle bellezza si incontra con i prodotti migliori, le persone più qualificate, la passione e la magia di un luogo, il miracolo avviene davvero.

Cosa ho provato:
Trattamento Cellulare Antiossidante da 90 minuti
A base di vitamina C, altamente antiossidante, stimola la produzione di collagene.
La compattezza e la luminosità del viso sono immediatamente visibili e le piccole rughe si attenuano.
Il Trattamento è perfetto per combattere i primi segni del tempo e i danni dei radicali liberi, le rughe non solo si cancellano ma, valore importantissimo, vengono prevenute.
Costo: 770,00 euro a seduta











via del Babuino, 9
00187 Roma

De Russie Wellness Zone
per info cliccare qui



sabato 12 luglio 2014

The New V-Class by Mercedes Benz: two days in Costa Smeralda

A few days in Costa Smeralda to discover the new V-Class by Mercedes Benz: a wonderful experience!
You can traslate this post by clicking on the right.


Qualche giorno fa sono stata invitata da Mercedes Benz Italia alla prova su strada della Classe V, la nuova monovolume della Stella.
Definirla monovolume in realtà è riduttivo: a mio avviso è un vero e proprio salotto all'interno di una vettura: otto passeggeri che trovano la massima funzionalità e comfort per tutti i gusti e tutte le esigenze.
Siamo partiti alla volta di Olbia e la mia gioia in aeroporto nel vedere le mie due amiche Francesca e Anthea è stata grandissima: condividere una bella esperienza con persone che sono anche amiche è sempre un valore aggiunto.
Atterrati in Sardegna in una splendida giornata di sole e vento, abbiamo trovato le nuove fiammanti Classe V che, guidate dagli esperti driver, ci hanno accompagnato al Bravo Village Baia dei Pini, partner di questo evento.


Ho viaggiato altre volte in grandi monovolume soprattutto in America dove ho ben vivo il ricordo di quasi un mese in giro per la California, ma questo gioiello mi ha colpita e naturalmente, of course, conquistata.
Innanzi tutto la facile guida nonostante la mole (la lunghezza va da 4,90 a 5,37 metri) e poi il comfort estremo degli interni.
Naturalmente ho amato la V 250 BlueTEC AUTOMATIC, io che non guido più con cambio manuale da parecchio!
Esistono tre versioni: EXECUTIVE, SPORT e PREMIUM che potranno essere personalizzate per soddisfare tutte le esigenze, dalle famiglie numerose agli sportivi che viaggiano con importanti attrezzature al seguito, sino a Hotel e strutture alberghiere che trovano in Classe V un mezzo di trasporto perfetto per i propri ospiti.
La tecnologia altissima di ogni versione è al servizio della sicurezza come mai prima d'ora: sensori radar e ad ultrasuoni e moderne telecamere sono l'Intelligent Drive composto da ben undici dispositivi di assistenza alla guida.
L'auto sarà aiutata a rimanere in traiettoria in presenza di forti raffiche di vento laterale mentre l'Attention Assist farà vibrare il volante se il guidatore è stanco o disattento.
Per la mia esigenza, invece, perfetto è il Park Assist con cui parcheggiare diventa semplicissimo sia nei parcheggi tradizionali sia in quelli a spina, mentre il Pre-Safe rileva il rischio incidente.
Il valore aggiunto di Classe V è quindi la grande attenzione per la sicurezza dei suoi passeggeri e non solo: i consumi sono nettamente inferiori alla media (6 litri di gasolio ogni 100 km) e grazie alla tecnologia BlueTEC il modello di punta è la prima vettura di questo genere a risultare conforme alla norma sui gas di scarico Euro 6.
Un'auto bella per gli occhi, buona per l'attenzione alla nostra sicurezza ed ecologica per la nostra salute ed il mondo che ci circonda.
La Stella non sbaglia un colpo e con questa monovolume conquista certamente un posto al sole di indubbio rilievo.



Le prove su strada sono state divertenti in un contesto decisamente splendido: la Costa Smeralda.
Siamo state accolte in maniera meravigliosa da tutto lo staff del Villaggio Bravo di Baia dei Pini di Budoni che, insieme al Villaggio Porto Pino sempre in Sardegna e al Villaggio Cala Landrusa in Calabria, mette a disposizione dei propri ospiti le nuove Classe V per itinerari turistici alla scoperta delle bellezze del luogo.
Il Villaggio è stata una bella scoperta: a misura di famiglia, dispone di ampie camere in stile semplice e raffinato. Una grandissima piscina al centro della struttura è la gioia di bimbi e adulti, mentre il ristorante a buffet e quello alla carta soddisfano tutti i palati.



Due giorni all'insegna del piacere: quello di stare insieme a persone belle e dispensatrici di risate, una puntata pomeridiana a Puntaldia per un caffè freddo al bar del porto e qualche foto di un'estate da far rimanere vivida nella mente.
Una conferenza stampa a bordo piscina innaffiata da prosecco ghiacciato e tante news da poter condividere, risate tra fotografie, luci e vento avversi. 
Una cena tipica offerta dal Villaggio Bravo Baia dei Pini che si è occupato di noi con estrema cura, gentilezza e dedizione, senza mai venir meno ogni più piccola richiesta.
La mattina inondata di sole e noi tutti in viaggio verso Cala Brandinchi per un bagno nella fredda acqua cristallina, talmente bella da farmi dimenticare per un attimo la mia Polinesia.
Ancora prove, ancora risate e fotografie che ci hanno fatto stare bene e regalato un desiderio comune: un tour tutte insieme in qualche posto bellissimo, noi che ci siamo tanto divertite.
Un progetto che potrebbe prendere forma e nascere bene, appunto sotto una buona Stella.









Grazie a:
Mercedes Benz Italia, Paolo in primis per sopportare tutte le mie domande e Johanne per la sua gentilezza.
Alpitour e Villaggio Bravo Baia dei Pini e tutto lo staff.
Francesca e Anthea per le risate infinite e per le foto stupende.
Paola e Roberta, due stupende nuove conoscenze che spero di rivedere molto presto.
Laura di Vanity Fair per le risate supplementari e a tutti gli amici che sono stati con noi.

I was wearing:
long t shirt PAOLAT
leggins INTIMISSIMI
shoes DELLACLASSE 

photos by 
Francesca Romana Capizzi - Paola Buonacara - Mercedes Benz Staff